Logo di Bormio
Bormio, 28/3/2017

 

“ Decauville in Valdidentro „



La cosiddetta “ Decauville ” è una passeggiata interamente pianeggiante che offre un’ampia panoramica sulle vallate sottostanti. In estate e’ l’ideale sia per una rilassante camminata che per una tranquilla escursione in mountain bike.

Il punto di partenza si trova sul tragitto che conduce ai laghi di Cancano: pochi tornanti prima di raggiungere le torri di Fraele, sulla sinistra, si dirama una strada sterrata da cui inizia il cammino. La strada si sviluppa a mezza costa sulla montagna e, se la si percorre interamente ( è lunga circa 12 km), si giunge fino alla località Arnoga da cui parte la Val Viola. Ovviamente il percorso si può intraprendere anche da questa parte.

La vista che si può godere da questa passeggiata, costellata da numerose baite, va dalla Valdidentro, che si trova proprio sotto di essa, alla conca di Bormio e si perde fino alla Valfurva. Dalla Decauville è possibile inoltre osservare tutto il comprensorio sciistico di Bormio e della Valdidentro.

A circa metà del cammino si domina anche il ghiacciaio della Cima Piazzi che svetta maestoso proprio di fronte.

Il nome di questa passeggiata, non certo tipico della zona, è dovuto a Paul Decauville, francese inventore di una ferrovia leggera ad un solo binario. Questo tipo di ferrovia che prese il suo nome, essendo facilmente smontabile, venne costruita lungo questa strada negli anni 60 per trasportare il materiale proveniente dalle dighe di Cancano fino ad Arnoga.



Escursioni:

Passeggiate:

Cartina dei sentieri dell'Alta Valtellina:

Arogmenti correlati: