Centri benessere in Lombardia - Terme, Beauty farm e Spa di Bormio 
Logo di Bormio
Bormio, 26/5/2017

 

“ Centri benessere, beauty farm e spa in Lombardia„

Tre sono i centri benessere oggi presenti nel comprensorio di Bormio in Lombardia: le Terme di Bormio, i Bagni Vecchi e i Bagni Nuovi.

Benessere



I tre centri termali spa (salus per aquam) oggi presenti nella conca di Bormio offrono complessivamente più di cinquanta differenti servizi quali beauty-farm, wellness, cure terapeutiche e numerose zone ludiche in grado sia di soddisfare chi è in cerca di cure termali vere e proprie sia chi è in cerca semplicemente di un relax assoluto in alta montagna della Lombardia.

I Bagni Nuovi a Bormio I Bagni Vecchi a Bormio Le Terme di Bormio

Le acque appartengono alla categoria solfato - alcalino - terrose - minerali - radioattive e sgorgano alla temperatura di circa 41 gradi da nove differenti sorgenti dislocate ai piedi del monte Reit in prossimità della frattura dello Zebrù, importante area tettonica.

Si tratta infatti di acque che i geologi definiscono “vadose” in quanto penetrano in profondità nel sottosuolo (oltre i mille metri) e, dopo essersi riscaldate per l’effetto del gradente geotermico, successivamente risalgono in superficie.

Tradizione Termale di Bormio

La tradizione termale di Bormio ha origini antichissime: la stessa etimologia del nome Bormio pare risalga dal termine tedesco Warm (caldo) o dalle divinità galliche Borvo o Bormo a cui erano dedicate molte delle allora località termali.

Già i Romani infatti apprezzarono e usufruirono delle benefiche acque bormine tant’è che nel I secolo d.c. Plinio il Vecchio ne fece menzione all’interno della sua Naturalis Historia.

Cassiodoro fa altrettanto in una lettera scritta al re Ostrogoto Teodato parlando di acquae burmiae.

A ulteriore conferma, resti di costruzioni attribuibili ai romani, a testimonianza di un utilizzo ormai millenario, esistono tuttora nella zona dei Bagni Vecchi.

Anche Leonardo da Vinci in uno dei suoi numerosi viaggi lasciò una traccia della tradizione termale di Bormio: scrisse infatti in una sua opera “ In cima alla Valtellina c’è Burmi. A Burmi sono i bagni.



Approfondimenti sul termalismo a Bormio :