Logo di Bormio
Bormio, 25/4/2017

 

“ La Chiesa del Sassello di Bormio „

La Chiesa del Sassello di Bormio (conosciuta anche come chiesa della Pazienza) fu edificata per volontà di Giovanni Gianazzini nel 1398 e consacrata nel 1405.

Fotografia della Chiesa del Sassello di Bormio

E’ dedicata alla visitazione di Maria ad Elisabetta e si trova a poca distanza dalla chiesa del SS. Crocifisso su di uno sperone di roccia all’imbocco della strada che collega il reparto Combo a Uzza.

Ha subito numerosi interventi nel tempo tra cui una ristrutturazione nel 1684 ad opera dell’allora parroco Baldassarre Bellotti.

La struttura è caratterizzata da una pianta rettangolare con una piccola abside semicircolare.

Sulla facciata sono presenti quattro lesene e un timpano al di sopra del quale vi è un cavaliere che regge la campana.

Sopra la porta laterale è presente una lunetta dove sono raffigurati la Madonna in trono che regge il Bambino affiancata da due Santi, opera che si presume di Giovannino da Sondalo.

All’interno si presenta con una sola navata e un solo altare sopra il quale è esposta un ancona lignea ove è rappresentato l’incontro tra Maria ed Elisabetta dipinta da G.P. della Rocca.

Il trittico raffigurante la Vergine con il Bambino e S.Lucia e S. Margherita attribuito al Malacrida, una volta conservato all’interno della chiesa, si può ora ammirare presso il museo civico, ove è stato spostato.



I monumenti di Bormio :

Le chiese di Bormio :

Cenni storici :

Immagini webcam :