Logo di Bormio
Bormio, 26/5/2017

 

Gli Sciatt

Per una vacanza a Bormio all’insegna del benessere e della buona cucina vi consigliamo di provare i tipici sciatt:
piccole e croccanti frittelle tondeggianti con all’interno un cuore di formaggio fuso.

Alla base della loro preparazione, come per i pizzoccheri, vi è il grano saraceno che viene miscelato con la farina bianca sino ad ottenere un impasto morbido in cui vengono immersi dei piccoli cubetti di formaggio tipico di queste zone tra i quali il più indicato ed utilizzato è il Valtellina Casera.



Gli sciatt, il cui nome deriva dal dialetto locale e significa letteralmente rospi, sono normalmente serviti su di un letto di cicoria tagliata fine, o di insalata di stagione, che ben si accompagna per esaltarne il sapore.

Si abbinano perfettamente con tanti dei corposi vini rossi valtellinesi, specialmente quelli non troppo invecchiati.

Per i più golosi esistono delle varianti che prevedono l’utilizzo del cioccolato all’interno al posto del formaggio.

Ingredienti x 4 persone:
300 gr. di farina di grano saraceno
200 gr. di farina bianca
250 gr. di formaggio Casera (non troppo stagionato)
1 bicchierino di grappa (facoltativo)
acqua gasata o birra
olio per friggere
un pizzico di lievito
sale q.b.



I prodotti tipici: