Logo di Bormio
Bormio, 24/10/2017

 

I Pizzoccheri

Durante la vostra vacanza a Bormio non potrete fare a meno di assaggiare i famosi pizzoccheri, il più conosciuto ed apprezzato tra i piatti tipici valtellinesi.

Originari della zona di Teglio, dove oggi ha sede la famosa Accademia a loro dedicata, sono conosciuti ormai ovunque.



I pizzoccheri devono le proprie origini alla tradizione contadina della Valtellina dove venivano utilizzati i pochi alimenti a disposizione che provenivano dalle culture del territorio.

Le sottili strisce di pasta dei Pizzoccheri sono infatti ottenute mischiando la farina di frumento con la farina di grano saraceno, un tempo largamente coltivata in queste zone, che conferisce loro il tipico colore scuro.

Gli altri ingredienti fondamentali per la loro preparazione sono l’ottimo formaggio casera dop, le verze, le patate, il burro, il formaggio grana grattugiato, uno spicchio d’aglio ed il pepe.

A seconda delle stagioni vi sono delle varianti che prevedono l’utilizzo delle coste o dei fagiolini al posto delle verze.

Per chi viene a Bormio quindi, anche se si tratta di una vacanza all’insegna dello sport e del benessere, è quasi d’obbligo uno strappo alla dieta facendo tappa nei tanti locali tipici in cui i pizzoccheri vengono ancora preparati stendendo la pasta a mano, secondo l’antica la tradizione.



I prodotti tipici: