Logo di Bormio
Bormio, 25/6/2017

 

“ Bagni Nuovi Bormio - i cinque settori „

Il centro Termale dei Bagni Nuovi di Bormio è suddiviso in cinque settori che offrono altrettanti differenti percorsi per un offerta complessiva di oltre trenta servizi termali dedicati esclusivamente al vostro relax e benessere. I diversi settori, tutti con un nome che rievoca la mitologia classica, sono studiati e realizzati per dare il massimo benessere al fisico ed alla mente per una perfetta remise en forme.



Giardini di Venere

I giardini di Venere sono la parte esterna del complesso termale: un ampio e soleggiato giardino dove troverete numerose vasche per alternare le immersioni nelle calde acqua con il relax al sole e il piacere del panorama circostante.

  • Vasche di Saturno: due piscine in comunicazione tra loro con musicoterapia subacquea. Le acque sono a differente temperatura.
  • Fanghi di Diana: una vasca con i fanghi per un perfetto peeling naturale della pelle
  • Baita delle Vestali: una caratteristica costruzione in legno con un essiccatoio per favorire l’asciugatura dei fanghi sulla pelle prima di rimuoverli con una benefica doccia calda.
  • Vasche delle Muse: due grandi tinozze dove immergersi e gustarsi il piacere del massaggio di un getto d’acqua sulle spalle.
  • Vasca di Aurora: per stare comodamente sdraiati avvolti da una sottile coperta d’acqua.
  • Piscina di Venere: una ampia vasca dove rilassarsi sui lettini immersi nell’acqua o godersi un rigenerante idromassaggio.
  • Baita di Lucina: una biosauna splendidamente ambientata come le caratteristiche e affascinanti stube di un tempo.
  • Vasca delle Naidi e baita di Pan: una grande vasca per nuotare o per ritemprare il fisico dopo essere stati nella sauna di Pan.

Grotta di Nettuno

Questo percorso termale si snoda nel lungo tunnel che conduce ai giardini esterni ed è dedicato principalmente ai servizi termali adatti a favorire la circolazione e la pulizia della pelle.

  • Antro della Sibilla: il delicato massaggio della pioggia sul corpo.
  • Concilio degli Dei: una vasca circolare per un completo relax avvolti dalla musica e rilassati dalla cromoterapia.
  • Sauna di Minerva: la sauna aromatizzata alle rose che favoriscono l’azione emolliente sulla pelle.
  • Diluvio degli Dei: la tipica doccia scozzese per contrastare la sauna.
  • Diamanti degli Dei: ghiaccio per tonificare e lisciare la pelle.
  • Sentiero di Mercurio: un percorso Kneipp che stimola la circolazione plantare alternando la camminata sui ciottoli in acqua calda e fredda.
  • Soffioni di Eolo: piacevoli idrogetti che sollecitano la circolazione con un vigoroso massaggio.

Bagni di Giove

E’ un percorso indoor particolarmente rivitalizzante. Questa zona ospitava sin dall’800 i primi servizi dell’allora nascente stabilimento termale.

  • Vasca di Vulcano: vasca idromassaggio con getti localizzati per tonificare la muscolatura.
  • Cascate dell’Olimpo: una benefica cascata ad alta intensità che tonifica e massaggia tutto il corpo.
  • Sauna di Vesta: sauna all’aroma di spezie e frutti.
  • Vapori dell’Olimpo: bagno turco di tipo Hammam aromatizzato.
  • Vasca di Giunone: vasca monoposto in marmo per l’immersione nell’acqua fredda. Ideale per riequilibrare la temperatura del corpo dopo sauna e bagno turco.
  • Riposo di Marte: una tranquilla vasca con acqua ferma per rilassarsi mentre i sulfobatteri in sospensione di cui abbondano le acque termali di Bormio agiscono sulla pelle con un peeling interamente naturale.
  • Regno di Plutone: vasca con vigorosi getti idromassaggio localizzati.
  • Relax degli Dei: tranquilla e confortevole sala relax dove stendersi avvolti dagli aromi del bosco che volteggiano nell’aria.

Bagni di Ercole

In questa zona indoor, cadenzati nel corso della giornata, si tengono numerosi eventi termali sotto la guida di un Maestro del Benessere.

  • Sala del Braciere: grande e panoramico spazio relax con al centro un caratteristico braciere sospeso.
  • Sauna delle colonne: sauna aromatizzata.
  • Hammam: il piacere del bagno turco.

Torre di Cupido

Si tratta di una piccola e antica torre esagonale risalente al XVII secolo con due vasche termali: una interna ed una esterna. Al momento è ancora in fase di ultimazione.



Approfondimenti sul termalismo a Bormio :