Logo di Bormio
Bormio, 26/5/2017

 

“ Il museo mineralogico di Bormio „



Il museo mineralogico di Bormio nasce nel 1972 su iniziativa di Edy Romani che ha raccolto e catalogato più di 14.000 cristalli e minerali provenienti principalmente dalle vallate e montagne circostanti ma anche da tutto il mondo.

L’enorme numero di reperti presenti ha fatto si che il museo sia divenuto un vero e proprio punto di riferimento per gli appassionati del settore che qui troveranno, oltre a numerose informazioni, anche il calore della passione che il suo ideatore ha messo nella realizzazione di questo spazio espositivo unico nel suo genere.

Il museo si compone di due sezioni: accanto alla sala dedicata all’esposizione delle pietre vi è un’ampia area naturalistica ove vi è l’accurata ricostruzione dell’ambiente montano con la flora e la fauna tipiche di questa zona.

Annesso al museo è presente anche il laboratorio artigianale dove avviene la lavorazione, rigorosamente manuale, delle pietre dure che possono essere acquistate direttamente per un regalo insolito ed apprezzato o anche, semplicemente, a ricordo della giornata passata in questo vero e proprio tempio dei minerali.